Telecom – Progetto 4


Interconnessione FTTH tra EW Höfe e Swisscom

Daniel Wieser Responsabile di progetto, Svizzera nordorientale, Fehraltorf

Negli ultimi quattro anni Arnold AG ha collegato i comuni di Freienbach, Wollerau e Feusisberg alla rete in fibra ottica di EW Höfe SA per conto della stessa, realizzando in parallelo un’interconnessione con Swisscom per le 14 000 utenze.

EW Höfe si è affidata nuovamente all’esperienza e alla competenza di Arnold anche per questo progetto. Grazie al trasferimento di know-how concordato tra Arnold ed EW Höfe, in futuro la rete in fibra ottica FTTH (Fibre to the Home) di Höfe potrà essere utilizzata anche attraverso Swisscom. Questo passaggio di conoscenze permette già oggi a EW Höfe la gestione autonoma della rete in fibra ottica, dalla pianificazione alla realizzazione di collegamenti aggiuntivi. I piani di giunzione per il collegamento alla sede centrale di Swisscom sono stati elaborati dalla stessa EW Höfe, mentre Arnold si è occupata della progettazione per la posa dei cavi e l’esecuzione dei lavori di giunzione. Per una collaborazione proficua tra due fornitori di rete è importante che le infrastrutture già esistenti della rete in fibra ottica vengano interconnesse. Nel caso specifico questo passaggio è avvenuto con l’impiego di cavi in fibra ottica, detti anche feeder. Swisscom ha effettuato il tesaggio dei cavi fino ai punti di trasferimento predefiniti con EW Höfe. Insieme all’azienda incaricata, Arnold ha eseguito le operazioni necessarie all’identificazione dei cavi nei punti di trasferimento. Al termine dei lavori di giunzione, Arnold ha svolto per EW Höfe il controllo di routine delle fibre, nell’ambito della garanzia di qualità. Il progetto della rete in fibra ottica FTTH di Höfe in cifre: collegamenti in fibra ottica (OTO) 14 000 allacciamenti agli edifici (BEP) 3400 lunghezza linea cavi in fibra ottica in km 600 cavi per l’interconnessione 48 fibre per l’interconnessione 20 000 Dopo il riuscito avvio del progetto senza alcun imprevisto, Arnold non ha potuto evitare le conseguenze della pandemia. La direttiva dell’UFSP in materia di distanza di sicurezza non poteva essere applicata negli angusti locali tecnici, dove la presenza contemporanea di quattro persone non era quindi più consentita. Per poter tuttavia rispettare le scadenze vincolanti, Arnold ha risolto questo dilemma senza ulteriori indugi, organizzando le attività in due turni, uno mattutino e l’altro pomeridiano, ciascuno con tre collaboratori. Anche se l’uso delle mascherine ha reso il lavoro ancora più difficile, Arnold è riuscita a concludere l’opera nei termini stabiliti, consentendo così a EW Höfe di trasferire i collegamenti in fibra ottica nella cooperazione nei tempi previsti. EW Höfe ha stipulato vari accordi di cooperazione per escludere la necessità di creare infrastrutture di rete parallele. Anche in futuro EW Höfe continuerà a collegare nuove proprietà e a garantire il funzionamento della rete in fibra ottica. Oggi la rete in fibra ottica di Höfe può essere utilizzata non solo per usufruire delle sue offerte, come Höfner Internet e Höfner Internet Business, ma anche per i servizi di tutti gli altri provider nazionali. È un passo importante per sfruttare al massimo il potenziale della rete in fibra ottica, dagli elevati costi di acquisizione. L’intera operazione si è conclusa in maniera soddisfacente e nel rispetto delle scadenze, grazie non solo alla straordinaria performance congiunta di EW Höfe e Arnold, ma anche alla grande flessibilità di tutte le persone coinvolte. Un grande ringraziamento va soprattutto ai collaboratori di Arnold, che non hanno perso la loro motivazione anche di fronte alle circostanze avverse e hanno addirittura sacrificato una parte del loro tempo libero per questo progetto.

Condividi l’articolo

Anche questo potrebbe interessarti

Top thema «Mobilità»