Trasporti — Ritratto dei collaboratori


Bobi Lundrim

direttore dei lavori

Data di nascita: 5 giugno 1985 Lavora presso Arnold AG dal: 21 maggio 2012

Come si svolge la tua giornata lavorativa tipica? La mia giornata inizia insieme ai montatori con un sopralluogo sul cantiere in cui si è lavorato il giorno prima. Dopodiché, preparo gli ordini dei materiali da inviare ai fornitori, programmo i cantieri e poi li visito di persona per assicurare uno svolgimento dei lavori senza intoppi. Infine, mi occupo dei compiti amministrativi. Cosa ti piace di più del tuo lavoro? Della mia professione mi piace soprattutto la responsabilità personale. Posso strutturare e svolgere tutto il lavoro che mi arriva in modo indipendente. Cosa rende Arnold AG speciale? In Arnold si riceve molta fiducia e si può contare su una grande libertà. Per me questa libertà è importante perché, ad esempio, posso occuparmi degli incarichi che mi sono stati assegnati in autonomia. Come descriveresti una giornata lavorativa riuscita? Una giornata lavorativa riuscita per me è quando tutto il lavoro assegnato a me e ai miei colleghi viene completato secondo il programma e, soprattutto, senza incidenti.

«In Arnold si riceve molta fiducia e si può contare su una grande libertà. Per me questa libertà è importante perché, ad esempio, posso occuparmi degli incarichi che mi sono stati assegnati in autonomia.»

Bobi Lundrim, direttore dei lavori

Qual è, tra le storie vissute da Arnold, quella che non dimenticherai mai? Arnold AG una volta ha organizzato un pranzo aziendale per tutti noi al circo. È stata davvero una grande sorpresa. Parlaci di un sogno che hai già realizzato... Ho fatto l’esame per la licenza di navigazione sul Lago dei Quattro Cantoni, il più bello della Svizzera. Questo è un sogno che sono riuscito a concretizzare. Se la tua vita fosse un libro, che titolo gli daresti? Il libro sulla mia vita si chiamerebbe «Invecchiare in salute e libertà». Se fossi un animale, quale ti piacerebbe essere e perché? Un cavallo, perché galoppare in campagna per me incarna perfettamente l’idea di libertà. Cos’è per te la felicità? Felicità per me è poter invecchiare in buona salute insieme a mia moglie e ai miei tre figli, potendo ricordare una vita professionale ricca di successi.

Anche questo potrebbe interessarti

Juerg Trittibach

Energia

Chantal Hirsiger

Telecom

Sandro De Giuseppe

Acqua

Condividi l’articolo

Anche questo potrebbe interessarti

Top thema «Mobilità»