TelecomProgetto 1


Trasferimento della dorsale in fibra ottica

Oliver Merki Responsabile settore, Svizzera nordoccidentale, Luterbach

Dal 2019 è in atto una collaborazione tra Elektra Baselland e Arnold AG. Arnold è stata contattata direttamente per il trasferimento di cavi in fibra ottica e dal 2020 è incaricata di effettuare la nuova posa delle linee e i nuovi collegamenti per vari clienti.

Elektra Baselland (EBL) si occupa della gestione e della manutenzione delle reti energetiche e di telecomunicazione in tutta la regione Basilea Campagna. La dorsale della rete in fibra ottica EBL, alla quale si allacciano diversi comuni e clienti commerciali, si appoggia alle linee di Baselland Transport AG (BLT). I cavi in fibra ottica dovevano essere trasferiti perché BLT sta aggiornando l’intero tracciato dei binari e rinnovando tutta la rete ferroviaria. In futuro la fibra correrà in superficie sulla linea a 16 kV attraverso vari comuni e città, da Liestal passando per Eglisacker, Bubendorf, Hölstein, Niederdorf e Oberdorf fino a Waldenburg. Per questo progetto di trasferimento EBL si è rivolta direttamente ad Arnold AG, con cui esiste una collaborazione dal 2019, perché i nostri specialisti in telecomunicazioni hanno la formazione necessaria per lavorare con impianti sotto tensione. Gli interventi operativi hanno preso il via nel primo trimestre del 2020 e saranno completati nel primo trimestre di quest’anno. Nel corso dei lavori è stato necessario scollegare alcuni clienti dalla vecchia rete in fibra ottica e collegarli alla nuova. Questo aspetto in particolare ha reso essenziale la fase di pianificazione, perché il preavviso agli utenti e la programmazione dei lavori, che di solito dovevano essere eseguiti di notte, richiedevano di operare con un certo anticipo.

Nell’ambito dei lavori di trasferimento vero e proprio è stato posato un cavo in fibra ottica (OPGW) sulla linea da 16 kV da Eglisacker e Liestal a Oberdorf. In alcuni punti erano presenti ancoraggi con interfacce dove il cavo in fibra ottica, altrimenti fuori terra, veniva collegato a impianti interrati. Siccome queste installazioni sotterranee influivano sulle utenze e sullo sviluppo delle stazioni di testa di EBL, la maggior parte di esse doveva essere ricostruita. Arnold ha eseguito tutto questo lavoro da sola, dagli scavi alla posa dei cavi, passando per le operazioni di giunzione e di misurazione. La maggior parte dei nuovi cavi in fibra ottica sarà posata lungo la rete elettrica EBL e questa è la sfida più grande per il team Arnold. Talvolta, a seconda del livello di tensione che presentano gli impianti EBL l’accesso non è possibile. Occorre richiedere, con un preavviso di 2-4 settimane, una disattivazione delle linee interessate e garantire la disponibilità delle risorse necessarie dal momento dell’autorizzazione. Un compito che presuppone un’alta capacità di coordinamento, ma che Arnold ha padroneggiato a pieni voti. Finora è riuscita a effettuare tutti gli interventi nei tempi previsti e con elevati standard di qualità. Inoltre, ed è una cosa importante, le fasi del progetto completate si sono svolte senza alcun incidente. Arnold ha ricevuto ottimi riscontri dal cliente EBL per il lavoro soddisfacente e ha già ottenuto le prime commesse correlate per lavori nell’ambito delle telecomunicazioni. Naturalmente Arnold ne è molto lieta poiché vorremmo mantenere viva questa collaborazione anche in futuro.

Condividi l’articolo

Anche questo potrebbe interessarti

Top thema «Mobilità»